Master in Digitalizzazione Infrastrutture di Trasporto-Gestione Manutenzione e Mobilità Sostenibile Università degli Studi di Messina Dipartimento di Ingegneria

Il Master in Digitalizzazione delle infrastrutture di trasporto per la gestione della manutenzione e della mobilità sostenibile è un master di II livello dell'Università degli Studi di Messina della durata di 12 mesi, frequentabile anche online. Il master mira a fornire una formazione specialistica e ingegneristica di figure professionali che possano svolgere un ruolo strategico nell'imminente fase di transizione digitale/green nell'ambito delle infrastrutture, anche nell'ottica della capillare applicazione e realizzazione del PNRR, le cui tematiche di sviluppo e innovazione investiranno pesantemente nell'ambito infrastrutturale, nella prospettiva di realizzazione di un ambiente connesso e affidabile di tipo "Smart Road". Il Master è attivato dal Dipartimento di Ingegneria dell'Università degli Studi di Messina ed è gestito dal COREP.

Rossella Lombardo Website

  • 0116399254
  • Master di secondo Livello
  • Italiano
  • Full time
  • 1650 Ore
Richiedi maggiori informazioni a:
Università degli Studi di Messina | Dipartimento di Ingegneria

            Master in Digitalizzazione Infrastrutture di Trasporto-Gestione Manutenzione e Mobilità Sostenibile

              Puoi anche scrivere un messaggio:

                * campi obbligatori
                Normativa privacy
                  • Altre edizioni
                  • Messina - Italia

                  Il Master in  Digitalizzazione delle infrastrutture di trasporto per la gestione della
                  manutenzione e della mobilità sostenibile è un master di II livello dell'Università degli Studi di Messina della durata di 12 mesi.  Può essere frequentato anche in modalità online

                  Il master mira a fornire una formazione specialistica e ingegneristica di figure professionali che possano svolgere un ruolo strategico nell'imminente fase di transizione digitale/green nell'ambito delle infrastrutture, anche nell'ottica della capillare applicazione e realizzazione del PNRR, le cui tematiche di sviluppo e innovazione investiranno pesantemente nell'ambito infrastrutturale, nella prospettiva di realizzazione di un ambiente connesso e affidabile di tipo "Smart Road". 


                  Il Master è attivato dal Dipartimento di Ingegneria dell'Università degli Studi di Messina ed è gestito dal COREP. 

                  Il master offre un percorso di apprendimento multidisciplinare finalizzato all'acquisizione di un adeguato know-how per l’identificazione delle variabili di interesse, il più opportuno trattamento dei dati e la proposta di metodologie risolutive per le problematiche di manutenzione reattive e soprattutto preventiva delle manutenzioni stradali, per la gestione del traffico in maniera smart e per l’ottimizzazione dell’ambiente stradale urbano.

                  Il master è istituito dal Dipartimento di Ingegneria dell'Università degli Studi di Messina.
                  Gli obiettivi didattici si riferiscono allo studio ed alla definizione di un ambiente di gestione moderno e potente, che valorizzi i protocolli di IoT, Big Data, Artificial Intelligence ed Edge Computing, in modo da:

                  • Acquisire e immagazzinare enormi moli di dati provenienti, a regime, dai numerosi sensori insistenti sulla rete;
                  • Mostrare su mappa le evidenze numeriche significative ed allertare gli operatori in presenza di situazioni di attenzione/pericolo;
                  • Acquisire e immagazzinare i dati dei rilievi di dettaglio provenienti dai sistemi ad alto rendimento;
                  • Elaborare congiuntamente tutti i dati a disposizione per valutare la qualità dei diversi segmenti dell’infrastruttura, mediante specifici algoritmi e tecniche di data mining;
                  • Supportare il decisore nelle fasi di analisi delle condizioni di criticità dei diversi tratti e, soprattutto, nella selezione dei più opportuni interventi, anche sulla base di algoritmi decisionali basati su tecniche di AI.

                  Il Master è annuale, corrisponde a 66 CFU (crediti formativi universitari) e ha una durata complessiva di 1650 ore tra didattica frontale, studio individuale, tirocinio. Sono previste verifiche intermedie e una prova finale (discussione Tesi di Master). 
                  Le lezioni possono essere frequentate anche in modalità online.

                  Il piano didattico è organizzato in 20 insegnamenti afferenti a 6 diversi ambiti disciplinari, nell’ottica di una piena e completa interdisciplinarità che garantisca adeguate competenze al futuro “ingegnere di sistema” che si occuperà della transizione digitale delle infrastrutture di trasporto: ingegneria civile, ingegneria gestionale, ingegneria elettronica, ingegneria delle telecomunicazioni, ingegneria informatica e diritto amministrativo, della navigazione e dei trasporti.

                  Il master è articolato in:

                  Formazione accademica: didattica frontale n. 288 ore corrispondenti ad un totale di 48 CFU
                  Tirocinio presso l'azienda: n. 450 ore pari a 18 CFU

                  E' necessario il livello B1 o superiore in LINGUA INGLESE

                  • Laurea Magistrale/Specialistica/Vecchio ordinamento
                  Frequentare questo master ha un costo di € 3500 Esente IVA.

                  Totali:

                  20

                  Professione Corpo Docente:

                  80%
                  Docenti universitari
                  20%
                  Professionisti
                  * I dati potrebbero essere relativi alla Scuola e non al Master

                  Università degli Studi di Messina

                  (2)