Operatore di pace, coesione sociale e solidarietà internazionale Università degli Studi di Camerino

La teoria e la pratica del dialogo, della cooperazione sociale, culturale ed economica, il ruolo della società civile, l’esigenza di conoscere le emergenze sociali, economiche, ambientali, sanitarie etc. ai fini della loro gestione e risoluzione appaiono oggi sempre più cruciali; a ciò si aggiunge l’imperativo di guardare alla coesione sociale, nei suoi aspetti microterritoriali come in quelli macro, alla stregua di una pratica che conduce ad una società capace di futuro. Fondamentale in tale percorso è indagare anche le potenzialità insite nelle nuove tecnologie dell’informazione e lo spazio digitale onde promuovere la pace fra le Nazioni e rafforzare la resilienza delle società fragili e colpite da conflitti.

Contatti Website

La complessità della società globale contemporanea richiede competenze che siano in grado di affrontare le principali sfide connesse ad una dimensione ed una traiettoria multidimensionale della globalizzazione che pone dinanzi agli operatori nuove temi e problemi, ma anche nuove opportunità. Tale processo ha innescato l’effetto di favorire lo scambio tra differenti culture, la condivisione di valori e principi fondamentali, di carattere universale, commisurati agli effettivi bisogni ed esigenze dei popoli.  La prospettiva di approfondimento offerta da questo Corso di aggiornamento e qualificazione professionale si salda fortemente con il progetto formativo di due percorsi presenti nella Scuola di Giurisprudenza, la laurea triennale in Scienze sociali per gli enti non profit e la cooperazione internazionale (L37) e la laurea magistrale in Gestione dei fenomeni migratori e politiche di integrazione nell’Unione Europea (LM90), che proprio alle esigenze sopra elencate si rivolgono con i percorsi di studio che guardano ai territori come locus di ricerca e messa in pratica di percorsi di cittadinanza, solidarietà, riconciliazione. coesione sociale e culturale, nel quadro degli strumenti di stabilità e di pace.

Finalità

Il corso si propone di definire, in ampiezza e profondità, i valori di pace e cooperazione, delineando la figura riconoscibile di operatore/operatrice di pace, coesione sociale e culturale, esperta/o di dialogo interreligioso, di solidarietà internazionale, una/un professionista capace di intervenire in modo qualificato nei conflitti locali, sociali ed internazionali. 


Le prospettive occupazionali sono ampie e riguardano l’ambito internazionale della società civile e del terzo settore.

  • Il percorso formativo ha durata di 5 Mesi

  • Le lezioni di didattica frontale inizieranno entro il mese di Novembre 2021 e si concluderanno entro il mese di Aprile 2022.  Le altre attività formative termineranno entro il mese di Maggio 2022.

  • La sede operativa del Corso è situata presso la Scuola di Giurisprudenza Camerino e le attività formative si svolgeranno con le seguenti modalità operative: lezioni, seminari di approfondimento, esercitazioni.

  • Le lezioni frontali potranno svolgersi anche attraverso l'utilizzo di una piattaforma telematica per la didattica on-line (Cisco WebEx o altre tecnologie simili quali ad esempio Google Meet o MsTeams). Le indicazioni e le istruzioni verranno indicate agli iscritti al momento del loro utilizzo.

Costo del master: 220 Esente IVA
Richiedi maggiori informazioni a:
Università degli Studi di Camerino

        Operatore di pace, coesione sociale e solidarietà internazionale

                  Puoi anche scrivere un messaggio:

                    * campi obbligatori
                    Normativa privacy
                      • Altre edizioni
                      • Camerino - Italia

                      Social stream

                      Provenienza allievi Worldwide:
                      Stranieri:
                      50%
                      Professione Corpo Docente:
                      40%
                      Docenti universitari
                      10%
                      Ricercatori/lettori/visiting professor
                      40%
                      Professionisti
                      10%
                      Consulenti/liberi professionisti
                      * I dati potrebbero essere relativi alla Scuola e non al Master