Master in Applicazioni Informatiche per i Beni Culturali Scuola Artedata

Il Corso è indirizzato a umanisti, laureati e Laureandi in materie umanistiche e dei beni culturali (Lettere, Conservazione dei Beni Culturali, Archeologia, Architettura, Scuole di Restauro) e in generale a tutti coloro che operano nel settore della conservazione dei Beni Culturali, in particolare archeologici e architettonici, ed intendono perfezionarsi nella valorizzazione, recupero e gestione dei beni culturali attraverso il supporto e l’approfondimento delle nuove tecnologie digitali. E’ richiesta una conoscenza di base dell’Informatica. Gli strumenti software saranno affrontati dall’inizio.

Contatti Website

Le nuove tecnologie digitali stanno notevolmente influenzando i Beni Culturali, vediamo sempre più utilizzare software e tecnologie che favoriscono o migliorano la gestione, la conservazione, la catalogazione e la fruizione del bene culturale.

Dalle metodologie integrate per la realizzazione di modelli tridimensionali eseguiti con laser scanner, alla fotogrammetria digitale, dalla fotomodellazione e ricostruzione 3D al restauro virtuale 2D, dalla catalogazione alla fruizione in rete.

Sono tante le tecnologie oggi adoperate nei più moderni centri di ricerca, ma anche in laboratori di restauro e diagnostica. Competenze però spesso non molto approfondite in ambito universitario da parte di umanisti, conservatori, archeologici e architetti. Questo corso di alta formazione offrirà tutte le competenze tecniche utili per avviare progetti di questo tipo, con particolare cura nel finalizzare la formazione e l’accompagnamento finale all’inserimento occupazionale, con docenti esperti che già operano professionalmente nel settore.

Questo mini-master unisce i moduli didattici di Catalogazione Digitale dei BBCC, di Restauro Virtuale, con fondamenti di fotografia dell’arte e indagine diagnostica.

Il Corso è indirizzato a umanisti, laureati e Laureandi in materie umanistiche e dei beni culturali (Lettere, Conservazione dei Beni Culturali, Archeologia, Architettura, Scuole di Restauro) e in generale a tutti coloro che operano nel settore della conservazione dei Beni Cultural. E’ richiesta una conoscenza di base dell’Informatica. Gli strumenti software saranno affrontati dall’inizio.

Finalità

Obiettivi generali del percorso formativo sono: fornire ai partecipanti al corso gli strumenti necessari e le specifiche abilità per operare all’interno del settore ICT per i Beni Culturali, al fine di acquisire competenze e conoscenze pratiche Gli obiettivi formativi possiamo sintetizzarli in ampliamento delle conoscenze sulle tecnologie digitali e sugli strumenti innovativi per la progettazione e il recupero sostenibile di opere d’arte.

Competenze che si intende creare (microobiettivi previsti): a) promuovere l’apprendimento di conoscenze e metodi innovativi sul restauro, la diagnostica, la catalogazione.

b) creare capacità ed expertise per la riprogettazione digitale sperimentale 2D (per affreschi, dipinti, fotografie antiche, manoscritti, etc) di opere fortemente danneggiate.

c) creare capacità ed expertise per individuare soluzioni diagnostiche sulla base delle più recenti acquisizioni tecnologiche e metodologiche.

d) Individuazione attraverso tecniche di digital processing di emergenze di interesse archeologico per la pianificazione e valorizzazione turistica del territorio.

FONDAMENTI DI INFORMATICA UMANISTICA
FONDAMENTI DI FOTOGRAFIA
STRUMENTI DI DIGITALIZZAZIONE FOTOGRAFICA
FONDAMENTI SULLA TEORIA DEL RESTAURO
IL RESTAURO VIRTUALE, TEORIA E PRINCIPI APPLICATIVI
ANALISI DIAGNOSTICHE NEL RESTAURO 
LA STAMPA E SISTEMI DI OUTPUT
SISTEMI DI ARCHIVIAZIONE SU CD-ROM
LA CATALOGAZIONE DEI BENI CULTURALI
LA CATALOGAZIONE DI REPERTI ARCHEOLOGICI
I BENI LIBRARI E LA LORO CATALOGAZIONE

Costo del master: 1220 Incl. IVA
Richiedi maggiori informazioni a:
Scuola Artedata

Master in Applicazioni Informatiche per i Beni Culturali

Puoi anche scrivere un messaggio:

* campi obbligatori

Acconsento alla registrazione dei miei dati nel data base Mercurius. I miei dati NON saranno mai ceduti a terzi ad esclusione della scuola contattata. Acconsento a ricevere informazioni sulle opportunità di formazione post-laurea.

Normativa privacy
  • Altre edizioni
  • Matera - Italia 24 novembre 2017

Gallery Corso Applicazioni Informatiche per i Beni Culturali

Social stream

Provenienza allievi Worldwide:
Totali:
3
Professione Corpo Docente:
35%
Docenti universitari
30%
Ricercatori/lettori/visiting professor
35%
Professionisti
* I dati potrebbero essere relativi alla Scuola e non al Master