Master in Management del Rischio Infettivo Correlato all’Assistenza Sanitaria Università degli Studi di Parma Dipartimento di Scienze Chirurgiche

Sono indette presso l’Università degli Studi di Parma le procedure per l’ammissione al seguente Corso di Master Universitario per l’a.a. 2020/2021: Management del rischio infettivo correlato all’assistenza sanitaria.Un corso di formazione avanzata, nel quale l’infermiere esperto in management del rischio infettivo correlato all'assistenza acquisisce competenze professionali specifiche preventive, cliniche, igienico/sanitarie, gestionali, organizzative, relazionali/educative/formative operando in autonomia e in collaborazione con gli altri professionisti nei vari contesti sanitari e socio-sanitari, sia pubblici che privati.

Giovanna Artioli Website

Il Master in Master in Management del Rischio Infettivo Correlato all’Assistenza Sanitaria dell'Università degli studi di Parma è un corso di formazione avanzata, nel quale l’infermiere esperto acquisisce competenze professionali specifiche preventive, cliniche, igienico/sanitarie, gestionali, organizzative, relazionali/educative/formative e di utilizzo dei dati di ricerca operando in autonomia e in collaborazione con gli altri professionisti nei vari contesti sanitari e socio-sanitari, sia pubblici che privati. L’infermiere esperto nelle infezioni correlate all’assistenza rappresenta un “professionista-risorsa” per i cittadini, per gli operatori e per le organizzazioni socio-sanitarie, al fine di garantire la tutela della salute della collettività.

Il Master si articolerà nei seguenti moduli:

-Epidemiologia e modelli organizzativi di controllo-Metodologia della ricerca

-Infezioni correlate alle pratiche assistenziali

-Strategie per prevenzione e controllo delle infezioni

Finalità

AI termine del Master lo studente è in grado di:

Partecipare alla definizione delle politiche sanitarie e socio sanitarie a livello nazionale, regionale, locale per tutelare la salute e la sicurezza del cittadino

Partecipare alla identificazione del rischio infettivo nei contesti sanitari e socio sanitari

Pianificare, gestire e valutare gli interventi di prevenzione, controllo, sorveglianza del rischio infettivo, in un ambito multi professionale e multidisciplinare

Pianificare, gestire e valutare progetti di formazione, ricerca e innovazione nell’ambito del rischio infettivo

Garantire attività di supervisione e consulenza sul controllo del rischio infettivo basati sulle evidenze scientifiche

Gestire relazioni efficaci attraverso l’utilizzo di tecniche di comunicazione finalizzate al coinvolgimento dell’utente, del caregiver e d egli operatori per il controllo del rischio infettivo

Utilizzare, nel controllo del rischio infettivo, metodi e strumenti per orientare le scelte e migliorare la qualità degli interventi in relazione all’evoluzione tecnologica e delle conoscenze

Promuovere il cambiamento nei diversi contesti organizzativi, favorendo l’adesione alle buone pratiche nel controllo del rischio infettivo

Adottare strategie di autoapprendimento e aggiornamento continuo delle proprie conoscenze e competenze specialistiche.

Modalità di frequenza: Le lezioni si terranno due giorni a settimana (al giovedì e al venerdì) a settimane alterne. La didattica sarà mista, parte in presenza e parte on-line (ad eccezione dei tirocini).

In relazione al periodo che stiamo vivendo, l’Università di Parma ha scelto di mantenere la didattica mista come opzione facoltativa per gli studenti. Il master potrà essere frequentato per la parte teorica anche tutto in modalità online che prevede: 1) l’erogazione della didattica online con lezioni in diretta (sincrone) da parte del docente e possibilità degli studenti di collegarsi ed interagire 2) la registrazione della lezione che verrà messa a disposizione degli studenti (asincrono).

Organizzazione didattica: per le attività didattiche sono previste lezioni interattive, attività di laboratorio (in aula) comprensive di simulazione, role-playing. È previsto anche l’uso di una piattaforma on-line. I tirocini saranno possibili presso centri di eccellenza attinenti al master, convenzionati con l’Università di Parma. I project work consisteranno nell’elaborazione di un progetto di ricerca su tematiche attinenti al master, saranno sviluppati in gruppo e seguiti da tutor esperti di ricerca. La prova finale consisterà nella discussione di una tesi sviluppata dal progetto di ricerca elaborato nei project work.

Il master è organizzato in collaborazione con: ANIPIO – Società Scientifica Nazionale Infermieri Specialisti nel Rischio Infettivo

In ogni master è prevista almeno una lezione con docenti internazionali o in lingua inglese

  • Docenti internazionali

Al fine di individuare coloro che potranno essere ammessi al Master, l’apposita Commissione procederà a redigere la graduatoria degli ammissibili, sulla base del punteggio acquisito dai medesimi in esito a:

  • valutazione dei titoli presentati
  • prova scritta (motivazionale)

Saranno ammessi al Master coloro i quali, in relazione al numero dei posti disponibili, avranno ottenuto il miglior punteggio.

E’ necessario che il candidato si presenti alla selezione munito di idoneo documento di riconoscimento e di ricevuta del pagamento della tassa d’iscrizione al concorso.

Criteri di valutazione delle candidature:
  • Valutazione del cv
  • Esame

L’ammissione al Corso è subordinata al superamento di una selezione alla quale possono partecipare coloro che, alla data di scadenza del bando sono in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea triennale in Infermieristica o Infermieristica Pediatrica; Laurea nella classe L/SNT1 classe delle lauree in professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria ostetrica;
  • Diplomi conseguiti in base alla normativa precedente degli appartenenti alle professioni sanitarie di cui al DM 509/99 e di cui alle leggi 26 febbraio 1999 n. 42 e 10 agosto 251, ritenuti validi, ai sensi dell’ art. 10 della Legge 8 gennaio 2002 n. 1 per l’accesso ai Master ed agli altri Corsi attivati dall’Università
  • Titolo rilasciato all’estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente dal Comitato Esecutivo ai soli fini di iscrizione al corso.

Requisiti per essere ammessi:
  • Laurea primo livello
  • Titolo equivalente
  • Professionisti
Numero massimo di studenti ammessi: 35
Costo del master: Non dichiarato
Richiedi maggiori informazioni a:
Università degli Studi di Parma
Dipartimento di Scienze Chirurgiche

        Master in Management del Rischio Infettivo Correlato all’Assistenza Sanitaria

                  Puoi anche scrivere un messaggio:

                    * campi obbligatori
                    Normativa privacy
                      • Altre edizioni
                      • Parma - Italia

                      Social stream

                      Provenienza allievi Worldwide:
                      Totali:
                      30
                      Stranieri:
                      5%
                      Professione Corpo Docente:
                      10%
                      Docenti universitari
                      10%
                      Ricercatori/lettori/visiting professor
                      30%
                      Professionisti
                      40%
                      Consulenti/liberi professionisti
                      10%
                      Altro
                      * I dati potrebbero essere relativi alla Scuola e non al Master