Master di primo livello Cibo e Società Università degli Studi di Milano - Bicocca

Accostarsi attraverso il cibo all’antropologia, alla politica, all’economia, al diritto, alla sociologia, alla storia.Il Master propone una lettura applicativa dei Food Studies per confluire nella progettualità di welfare alimentare, reti e sistemi alimentari e sensibilizzazione pubblica.formare specialisti capaci di ideare e gestire progetti e iniziative d’avanguardia nel settore della distribuzione e del consumo alimentarefornire una conoscenza aggiornata del welfare e una visione d’insieme dei nuovi orientamenti del mercatoelaborare politiche informate su reti e sistemi alimentari del futuroqualificare nuove figure professionali che soddisfino le domande di mercato del settore alimentare

Contatti Website

Il Master si svolge in lingua italiana e si suddivide in tre fasi temporali:

  • dal 23 novembre 2018 a giugno 2019
    lezioni, laboratori e seminari in aula (360 ore – 40 CFU)
  • da luglio 2019 a novembre 2019
    stage in aziende, istituzioni ed enti del terzo settore (250 ore – 10 CFU)
  • novembre 2019
    prova finale (10 CFU)

Durante il Master saranno inoltre proposte attività extracurricolari facoltative, quali partecipazione ad eventi formativi e visite a realtà ed istituzioni rilevanti – 40 ore.

I laboratori tematici e tecnici saranno calendarizzati entro l’estate, dureranno 120 ore al fine di:

  • investigare in maniera interdisciplinare i grandi temi dello scenario contemporaneo utilizzando l’approccio Problem Based Learning;
  • trattare i temi del Cibo locale e Cibo globale, Sostenibilità, Cibo e Legalità, Cibo e Differenze, Cibo e Cittadinanza;
  • fornire rudimenti tecnici su start-up e comunicazione.

Accostarsi attraverso il cibo all’antropologia, alla politica, all’economia, al diritto, alla sociologia, alla storia.

Il Master propone una lettura applicativa dei Food Studies per confluire nella progettualità di welfare alimentare, reti e sistemi alimentari e sensibilizzazione pubblica.

  • formare specialisti capaci di ideare e gestire progetti e iniziative d’avanguardia nel settore della distribuzione e del consumo alimentare
  • fornire una conoscenza aggiornata del welfare e una visione d’insieme dei nuovi orientamenti del mercato
  • elaborare politiche informate su reti e sistemi alimentari del futuro
  • qualificare nuove figure professionali che soddisfino le domande di mercato del settore alimentare.
Finalità
  • Creare profili inediti e nuove professioni di elevata formazione specialistica
  • lavorare nella progettazione per enti pubblici e privati, incluso il no profit operanti sulla redistribuzione e il consumo degli alimenti
  • guidare la visione strategica comunicativa di grandi gruppi e di campagne di sensibilizzazione sui consumi
  • nuove forme di imprenditorialità, fondazione di nuove reti e servizi

Economia e politica alimentare

  • Analisi economica dei consumi alimentari
  • Analisi economica del sistema agro-alimentare e delle organizzazioni verticali delle filiere agro-alimentari
  • Politiche agro-alimentari ed intervento pubblico (etichettatura nutrizionale, aspetti economici dell’obesità, tracciabilità e gli effetti sull’organizzazione verticale di filiera)

Antropologia alimentare

  • Cibo costrutto culturale, sociale e identitario
  • Pratiche culturali dell’alimentazione: arte e antropologia
  • Agri/culture del cibo e filiere come reti sociali

Politiche alimentari

  • Globalizzazione, sistema alimentare e dimensione territoriale e urbana del cibo
  • Governance multilivello dei sistemi del cibo
  • Il framework teorico di riferimento per l’analisi del sistema cibo in chiave sostenibile
  • Analisi dei sistemi locali e urbani del cibo alle diverse scale (urbana, metropolitana, regionale)

Storia dell'alimentazione

  • Fondamenti della disciplina e contributo al dibattito sulle emergenze alimentari contemporanee
  • Aspetti strutturali della storia alimentare dal medioevo all’età contemporanea
  • Selezione di case-studies

Diritto e normativa alimentare

  • Normativa sovranazionale e nazionale in materia alimentare con particolare focus sui temi della food security e di decent work

Sociologia e organizzazione sociale del cibo

  • Il consumo: differenze, disuguaglianze, pratiche sociali e culturali
  • La produzione: dinamiche culturali
  • La qualità: classificazioni istituzionali, denominazioni, categorie interpretative
  • Il gusto: linguaggio narrativo, professionale e sensoriale
  • La comunicazione e l’industria culturale: estetica e spettacolo, senso del territorio, materie prime, sostenibilità e confini natura/cultura
  • Il servizio e la cucina: professionisti, cuochi, assaggiatori, interazioni sociali a tavola e nei ristoranti
Criteri di valutazione delle candidature:
  • Valutazione del cv
Requisiti per essere ammessi:
  • Laurea primo livello
Numero massimo di studenti ammessi: 30
Costo del master: 3500 Incl. IVA
Gli stage saranno svolti in partenariato con Assolombarda ed Economia e Sostenibilità – EStà , presso aziende, istituzioni ed enti del terzo settore in via di selezione.

  • Job posting
  • Inoltro cv alle imprese
  • In-company training
Azienda Settore
  • Project Work
  • Docenze
  • Stage
Comune di Milano Sicurezza
Assolombarda
Fondazione ACRA, ONG
Star spa
Comune di Torino
Comune di Cernusco sul Naviglio
Comune di Cassina de' Pecchi
Spirufarm
Polenghi Group
Ferrari Giovanni Casearia
Mani Tese
Patronato Acli
FungoBox
Filiera Corta Solidale Cremona
Esterni
Finanza Etica - Valori
My Cooking Box
Totale Partnership: 17
Attivita legate alla Community Alumni:
  • Presenza su social network
Richiedi maggiori informazioni a:
Università degli Studi di Milano - Bicocca

Master di primo livello Cibo e Società

Puoi anche scrivere un messaggio:

* campi obbligatori

Acconsento alla registrazione dei miei dati nel data base Mercurius. I miei dati NON saranno mai ceduti a terzi ad esclusione della scuola contattata. Acconsento a ricevere informazioni sulle opportunità di formazione post-laurea.

Normativa privacy
  • Altre edizioni
  • Milano - Italia

Social stream

Provenienza allievi Worldwide:
Totali:
30
Professione Corpo Docente:
40%
Docenti universitari
30%
Ricercatori/lettori/visiting professor
10%
Politici, funzionari PA, lobbisti
10%
Professionisti
10%
Manager
* I dati potrebbero essere relativi alla Scuola e non al Master