Master in Anticorruzione e Appalti Pubblici Link Campus University

Il Master in Anticorruzione e Appalti pubblici si propone di analizzare i principali istituti giuridici connessi alla normativa anticorruzione, oggetto di dibattito in sede nazionale e internazionale, che destano ancora oggi il maggior allarme sociale e che pongono problemi sempre più complessi sia sotto il profilo preventivo che repressivo; fenomeni, questi ultimi, che il legislatore nazionale ha tentato di rafforzare e modernizzare, a partire dalla pubblicazione della Legge n. 190/2012.

Contatti Website

  • Master di secondo Livello
  • Italiano
  • Formula weekend
  • 18 Weekend
ISCRIZIONI IN SCADENZA
Richiedi maggiori informazioni a:
Link Campus University

        Master in Anticorruzione e Appalti Pubblici

                  Puoi anche scrivere un messaggio:

                    * campi obbligatori
                    Normativa privacy
                      • Altre edizioni
                      • Roma - Italia 13 marzo 2023
                      • ONLINE 13 marzo 2023

                      Finalità

                      Il Master in Anticorruzione si propone di analizzare i principali istituti giuridici connessi alla normativa anticorruzione, oggetto di dibattito in sede nazionale e internazionale, che destano ancora oggi il maggior allarme sociale e che pongono problemi sempre più complessi sia sotto il profilo preventivo che repressivo; fenomeni, questi ultimi, che il legislatore nazionale ha tentato di rafforzare e modernizzare, a partire dalla pubblicazione della L. n. 190/2012 e dei suoi decreti attuativi.
                      Obiettivo del percorso formativo, pertanto, è lo studio teorico-pratico della normativa anticorruzione sotto il profilo amministrativo, penale e internazionale, con l’intento di formare figure apicali della Pubblica Amministrazione di grande competenza specialistica, nonchè tecnici e professionisti del settore, a supporto nelle azioni di contrasto dei fenomeni corruttivi.
                      Specifico rilievo viene destinato allo studio ed alla conoscenza degli appalti pubblici di cui al D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., evidenziando i profili di rischio e le criticità legate alle singole procedure di affidamento.
                      In ragione del suo particolare grado di specializzazione e di dettaglio, il Master mira a formare figure professionali di grande competenza specialistica.

                      Destinatari e sbocchi occupazionali

                      Il Master è rivolto principalmente a:

                      • Laureati con laurea magistrale in: Giurisprudenza, Economia, Economia aziendale, Mercato del lavoro e relazioni industriali, Scienze politiche, Scienze sociali e Lauree equipollenti;
                      • Pubblica Amministrazione (dirigenti, funzionari e dipendenti pubblici chiamati principalmente a gestire la spesa pubblica ed il proprio personale amministrativo, al fine di garantire il corretto rispetto dei principi costituzionali dell’agire pubblico ex art. 97 Cost.);
                      • Forze Armate (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria, Corpi di Polizia Municipale), che quotidianamente contrastano, in ragione del loro ruolo, la criminalità organizzata;
                      • Personale delle Società a partecipazione pubblica, nonché enti soggetti agli obblighi di trasparenza ex D.Lgs. n. 33/2013 (dirigenti, funzionari e personale dipendente delle società ex D. Lgs. n. 175/2016);
                      • Personale delle Imprese private (si pensi, ad esempio, alle Direzioni Legali o del Personale, agli Uffici Acquisti, a imprese operanti nel settore degli appalti pubblici e delle procedure di affidamento ex D.Lgs. n. 50/2016);
                      • Liberi professionisti che, a vario titolo, collaborano o interagiscono con il mondo della Pubblica Amministrazione, operando in settori naturalmente esposti a fenomeni corruttivi (finanziamenti pubblici, affidamenti, appalti e concessioni, concorsi pubblici, ecc.).

                      Il modello didattico utilizzato presenta un carattere innovativo per le metodologie didattiche, improntate a un approccio “hands-on” - un approccio cioè informale e concreto –, e per le piattaforme tecnologiche utilizzate. La modalità di erogazione è blended, con il 50% delle lezioni in presenza e il 50% a distanza.

                      Per particolari situazioni è prevista la possibilità di frequentare tutte le lezioni in modalità streaming.

                      Il programma che prevede 360 ore di formazione articolate in ore di didattica e attività laboratoriali di approfondimento formativo, dura complessivamente 18 weekend (sabato e domenica a settimane alterne) durante i quali verranno trattate le seguenti materie:

                      UNIT 1 - PRINCIPI GENERALI DI DIRITTO PUBBLICO IN TEMA DI APPALTI E NORMATIVA ANTICORRUZIONE

                      UNIT 2 – LA DISCIPLINA NAZIONALE IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE

                      UNIT 3 – LA NORMATIVA ANTICORRUZIONE: I REATI CONTRO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

                      UNIT 4 - ANTICORRUZIONE E NUOVA TRASPARENZA AMMINISTRATIVA

                      UNIT 5 – ANTICORRUZIONE E APPALTI PUBBLICI

                      UNIT 6 – PROFILI DI CRITICITÀ IN TEMA DI ANTICORRUZIONE LEGATI ALLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO

                      I candidati devono essere in possesso di Laurea Specialistica, di Laurea Magistrale e/o di Laurea Vecchio Ordinamento

                      · Laureati con laurea magistrale in: Giurisprudenza, Economia, Economia aziendale, Mercato del lavoro e relazioni industriali, Scienze politiche, Scienze sociali e Lauree equipollenti.

                      · Pubblica Amministrazione (dirigenti, funzionari e dipendenti pubblici);

                      · Forze Armate (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria, Corpi di Polizia Municipale);

                      · Personale delle Società a partecipazione pubblica, nonché enti soggetti agli obblighi di trasparenza ex D.Lgs. n. 33/2013 (dirigenti, funzionari e personale dipendente delle società ex D. Lgs. n. 175/2016);

                      · Personale delle Imprese private

                      · Liberi professionisti che, a vario titolo, collaborano o interagiscono con il mondo della Pubblica Amministrazione

                      • Laurea Magistrale/Specialistica/Vecchio ordinamento
                      • Titolo equivalente

                      E’ consentita la frequenza del master in qualità di “uditore” a coloro che non sono in possesso del titolo di Laurea. La partecipazione come uditore non consente l’acquisizione del titolo, l’uditore ottiene un attestato di partecipazione per le attività didattiche frequentate.

                      • Lettera di motivazioni
                      • Colloquio individuale motivazionale
                      Non dichiarato

                      Si, sono previste borse di studio

                      33 a copertura parziale

                      Master Executive INPS, 33 borse di studio per i dipendenti della Pubblica amministrazione.Richiedi maggiori informazioni e sarai ricontattato-

                      • Tutoraggio
                      • Laboratorio
                      • Accesso wifi
                      • Accessibilità disabili
                      • Mensa/Buoni Pasto
                      • Attività sportive

                      Professione Corpo Docente:

                      40%
                      Docenti universitari
                      20%
                      Professionisti
                      20%
                      Consulenti/liberi professionisti
                      20%
                      Manager
                      * I dati potrebbero essere relativi alla Scuola e non al Master
                      La mia scelta per il futuro

                      La mia scelta per il futuro