Master in Psicologia Giuridica in Ambito Civile e Penale – Adulti e Minorile Università Europea di Roma - Istituto Skinner

Il Master Universitario di II livello in Psicologia Giuridica è il percorso formativo e professionalizzante che si prefigge di sviluppare una competenza scientifica, operativa e professionale nella valutazione dei fattori psicologici rilevanti per l’azione giudiziaria nell’ambito del diritto civile, del diritto penale, del diritto minorile e negli altri ambiti riferiti ad altre giurisdizioni quali la Magistratura Ecclesiastica, la Magistratura Amministrativa o in compiti di consulenza e redazione di pareri extra-processuali. RequisitiIl Master in Psicologia Giuridica in Ambito Civile e Penale – Adulti e Minorile è riservato ai laureati in Psicologia (specialistica-magistrale o vecchio ordinamento), in Medicina e in Giurisprudenza.

Contatti Website

Il Master in Psicologia Giuridica è organizzato dal Corso di Laurea in Psicologia - Università Europea di Roma e dall’Istituto Skinner di Roma.

Centrato sull’insegnamento pratico dei Test di primario impiego per la Diagnosi e la Stesura della Perizia, al servizio di una Psicodiagnostica Peritale di eccellenza.

Presentazione

La Psicologia Giuridica è una disciplina che nasce dall’interazione tra la psicologia ed il diritto e si riferisce ad un’estesa varietà e complessità di compiti che la professionalità psicologica è chiamata a sostenere e a compiere con la qualità che viene attesa dai Magistrati, dagli Avvocati e da altre figure coinvolte nella tutela del diritto dell’adulto e del minore.

Si suddivide in quattro aree principali: psicologia giudiziaria (si occupa del repertorio psichico degli attori del processo), quella criminale (studia le vittime, gli autori del reato e il contesto dell’azione criminale), psicologia forense ( si riferisce alle variabili psicologiche utili al fine della valutazione giudiziaria), psicologia rieducativa (studia il valore della pena e della rieducazione nelle sue componenti psicologiche).

Se fino ad un passato non troppo lontano, il bisogno di accertamento e valutazione peritale veniva coperto prevalentemente da professionisti di formazione medico-psichiatrica, oggi viene maggiormente compreso il valore della professionalità psicologica e soprattutto dell’Esperto in Psicologia Giuridica.

A fronte di questo continuo e positivo accrescersi della richiesta di risposta professionale, non si è però assistito al giusto rafforzamento di un’offerta formativa idonea ad assicurare la qualità, o augurabilmente, l’eccellenza dell’operare nella varietà e difficoltà dei compiti proposti.

Finalità

Sbocchi professionali

L’Esperto in Psicologia Giuridica trova un importante impiego:

 

  • nell’attività libero professionale in ambito clinico-peritale come Consulente tecnico di ufficio (CTU) del Pubblico Ministero o Perito del Giudice, e come Consulente tecnico di parte (CTP) degli Avvocati. (art. 327 bis c.p.p.).
  • come Giudice Onorario presso il Tribunale dei Minorenni (art. 4 legge n° 1441 del 27.12.1956 e successive modifiche)
  • come Giudice Onorario presso la Corte di Appello del Tribunale dei Minorenni (art. 4 legge n°1441 del 27.12.1956 e successive modifiche).
  • come Perito presso il Tribunale dei Minorenni (art. 221, art. 225 e 232 c.p.p.)
  • come Collaboratore nei Centri per la Giustizia Minorile (art. 6 D.P.R. n° 448 per concorso pubblico)
  • come Collaboratore Ausiliario della Polizia Giudiziaria (se il Consulente è anche un Funzionario di Polizia Giudiziaria art. 225 e 232 c.p.p.)
  • come CTU o CTP in materia di separazione, divorzio e affidamento di minori,nella mediazione familiare, come Consulente tecnico in materia di adozione nazionale e internazionale
  • come Perito nelle cause di nullità matrimoniale presso il Tribunale Ecclesiastico
  • come Perito nella valutazione dei danni di natura psichica, nella valutazione dell’invalidità civile, per la concessione della patente e del porto d’armi,nella valutazione del danno da Mobbing
  • come Esperto presso il Tribunale di Sorveglianza
  • etc..

 

Struttura e Metodologia Didattica

Il Master prevede un numero di ore complessive pari a 1500 (60 CFU equivalenti), di cui 320 di lezioni frontali, 300 di tirocinio e le restanti ore per la ricerca, l’autoformazione e la stesura della tesina.

È prevista una verifica intermedia con prova scritta e una verifica finale con prova scritta, orale ed elaborazione di una tesina.

Gli iscritti potranno selezionare dal sito il materiale didattico necessario per il percorso di formazione e , in parte, riceverlo in forma cartacea direttamente a lezione.

Le lezioni si svolgeranno presso la sede dell’Istituto Skinner di Roma.

Il Master è annuale: inizio 25 Febbraio 2022, termine 26 Febbraio 2023.

Le lezioni si svolgeranno Venerdì, Sabato e Domenica con la frequenza di un incontro al mese.

L’interruzione estiva è prevista dalla 2° metà di luglio ai primi di settembre.

Programma

Il programma del Master in Psicologia Giuridica è strutturato in 10 unità di apprendimento:

UNITA’

1.Introduzione alla Psicologia Giuridica

2.Fondamenti di Psicopatologia e Ruolo dello Psicologo nell’Ordinamento Giudiziario

3.Psicologia Giuridica in Ambito Civile

4.Psicologia Giuridica in Ambito Penale

5.Psicologia Giuridica in Ambito Minorile

6.Psicologia Giuridica in Ambito Canonico

7.Psicologia Giuridica in Ambito Assicurativo e della Tutela sociale

8.Protocolli Deontologici

9.Tirocinio

10.Tesina e prova finale

Tirocinio Clinico 

Il percorso formativo prevede l’effettuazione di un tirocinio di 300 ore.

Il tirocinio potrà essere effettuato in una delle strutture convenzionate con l’Istituto Skinner di Roma o con l’Università Europea di Roma.

Gli iscritti che lavorano in una struttura in cui si svolge attività nell’area della Psicologia Giuridica possono essere esonerati dal tirocinio previa autorizzazione della direzione scientifica del Master.

  • Docenti internazionali
  • Tirocinio formativo all’estero

L’Ammissione al Master è consentita sulla base della valutazione della documentazione pervenuta (che deve includere il curriculum vitae, la certificazione della laurea con l’elenco degli esami sostenuti e rispettiva votazione ed altra documentazione utile a completare il profilo del candidato) e sulla risultanza del colloquio preliminare all’iscrizione.

Criteri di valutazione delle candidature:
  • Valutazione del cv
  • Colloquio individuale motivazionale

Il Master in Psicologia Giuridica in Ambito Civile e Penale – Adulti e Minorile è riservato ai laureati in Psicologia (specialistica o vecchio ordinamento), ai laureati in Medicina e Chirurgia e agli psicoterapeuti. Le domande dei candidati in possesso di altre Lauree verranno prese in considerazione se accompagnate da una documentazione che attesti il proprio percorso di formazione e/o la propria competenza professionale.

Requisiti per essere ammessi:
  • Laurea Magistrale/Specialistica/Vecchio ordinamento
  • Titolo equivalente
Numero massimo di studenti ammessi: 40
La quota complessiva di partecipazione al Master è di 4250 Euro (iva inclusa) pagabili in 3 rate.
Costo del master: 4250 Incl. IVA
  • Attività culturali
  • Accesso wifi
Il Centro DipartimentaleJob Placementprovvede alle relazioni tra l’Università ed il mondo del lavoro e delle professioni. . Ha come obiettivo quello di guidare e accompagnare gli studenti nel percorso di inserimento nel mercato del lavoro coerentemente con le proprie competenze e attitudini. In particolare, esso: verifica le condizioni dell’occupazione nella società, con particolare riferimento ai settori dell’occupazione giovanile e della prima occupazione; analizza le esigenze di formazione di specifiche professionalità nel mondo delle imprese e nella società civile; esamina le tendenze del mercato del lavoro e delle professioni, al fine di valutare la congruenza dei Corsi di studio offerti dall’Università rispetto alle prospettive occupazionali degli studenti dopo il conseguimento della laurea;  propone la stipula di convenzioni con le rappresentanze di specifiche categorie professionali per consentire agli aderenti l’acquisizione del titolo di studio, con il riconoscimento dei crediti formativi già acquisiti per pregresse esperienze di studio o di lavoro; organizza e gestiscestagesformativi ed attività di tirocinio professionale presso imprese private e pubbliche, con specifico riferimento ai singoli Corsi di laurea organizzati dall’Università; orienta gli studenti verso esperienze professionali conformi alle proprie aspirazioni ed attitudini, fornendo loro utili indicazioni sulle offerte di lavoro ad essi destinate; nel rispetto delle norme sul trattamento dei dati personali, fornisce informazioni alle aziende, agli studi professionali, alle istituzioni ed alle organizzazioni pubbliche e private sulla qualità degli studenti laureati presso l’Università.

  • Assessment tool (punti di forza, match con aziende, attitudinietc.)
  • Presentazioni aziendali
  • Individuazione aziende per stage
  • Monitoraggio qualità del tirocinio
Richiedi maggiori informazioni a:
Università Europea di Roma - Istituto Skinner

        Master in Psicologia Giuridica in Ambito Civile e Penale – Adulti e Minorile

                  Puoi anche scrivere un messaggio:

                    * campi obbligatori
                    Normativa privacy
                      • Altre edizioni
                      • Roma - Italia 25 febbraio 2022

                      Social stream

                      Provenienza allievi Worldwide:
                      Totali:
                      24
                      Stranieri:
                      5%
                      Professione Corpo Docente:
                      5%
                      Altro
                      15%
                      Docenti universitari
                      10%
                      Ricercatori/lettori/visiting professor
                      70%
                      Professionisti
                      * I dati potrebbero essere relativi alla Scuola e non al Master