Il moltiplicatore dei Costi Fissi

Il “moltiplicatore dei costi fissi” è la naturale evoluzione del concetto di margine di contribuzione e si determina quale rapporto fra l’unità ed il margine di contribuzione, quest’ultimo espresso in percentuale. Esso rappresenta il fattore per il quale moltiplicare un incremento di costi fissi al fine di determinare il necessario incremento di fatturato necessario a coprire tale incremento di costi fissi. Il moltiplicatore si presta, tuttavia, anche per calcoli inversi.Come si evolve quindi il concetto di margine di contribuzione nel concetto di moltiplicatore dei costi fissi?Non cercate il concetto di moltiplicatore dei costi fissi sui tradizionali libri di testo. …non lo troverete in quanto è un “piccolo” contributo alla cultura aziendalistica creato da inFinance. Speriamo vi risulti utile!

inFinance

Offerta formativa