Corso di alta formazione Architettura per la Moda: come gli spazi si trasformano in valore Fondazione Fashion Research Italy

La Fondazione Fashion Research Italy organizza un Corso di Alta Formazione Edizione 2017 "Architettura per la moda: come gli spazi si trasformano in valore", che si terrà a Bologna dal 27 novembre 2017 al 31 gennaio 2018. Il corso è rivolto ad architetti, designers e progettisti. È strutturato in 122 h di didattica frontale, 60 ore di laboratorio, special lectureres + tirocini formativi in studi di rilievo internazionale: OMA (Rotterdam), MVRDV (Rotterdam), ZAHA HADID ARCHITECTS (Londra), JEAN NOUVEL DESIGN (Parigi), STUDIO ITALO ROTA (Milano), LOMBARDINI 22 (Milano), CLAUDIO SILVESTRIN ARCHITECTS (Londra), 5+1AA (Parigi), MARCO COSTANZI (Imola), DIVERSERIGHESTUDIO (Bologna), OPEN PROJECT (Bologna), DUCCIO GRASSI ARCHITECTS (Reggio Emilia), ANTONIO RAVALLI ARCHITETTO (Ferrara), STEFANO COLOMBO ARCHITETTO (Milano), CASABELLA (Milano).

Informazioni corsi Website

  • 051220086
  • Corsi Alta Formazione
  • Italiano
  • Full time
  • 3 Mesi

L’architettura è strumento privilegiato di quei brand caratterizzati da un elevato posizionamento che, oltre alla qualità dei propri prodotti, hanno necessità di alimentare un immaginario fatto di prestigio, stile e raffinatezza. Dagli showroom ai negozi, la moda necessita quindi degli architetti al pari di stilisti, fotografi e modellisti. Per tali ragioni nasce il corso in architettura per la moda, con l’obiettivo di formare progettisti in grado di interpretare l’identità di un marchio per tramutarla in spazio architettonico, trasferendo quei significati di esclusività, lusso ed eleganza dall’abito all’ambiente deputato per esibirlo. Al termine del percorso formativo, agli studenti sarà infatti garantito un periodo di formazione all’interno di studi di architettura fra i più prestigiosi del panorama internazionale, fra i quali: OMA (Rotterdam); MVRDV (Rotterdam); ZAHA HADID ARCHITECTS (Londra); JEAN NOUVEL DESIGN (Parigi); STUDIO ITALO ROTA (Milano); LOMBARDINI22 (Milano); CLAUDIO SILVESTRIN ARCHITECTS (Londra); 5+1AA (Parigi); MARCO COSTANZI (Imola); DIVERSERIGHESTUDIO (Bologna); OPEN PROJECT (Bologna); DUCCIO GRASSI ARCHITECTS (Reggio Emilia); ANTONIO RAVALLI ARCHITETTO (Ferrara); STEFANO COLOMBO ARCHITETTO (Milano); CASABELLA (Milano)

Finalità

Il corso intende formare i progettisti rispetto alle dinamiche e peculiarità del fashion system. Facendo pratica su un settore esigente come la moda, i progettisti svilupperanno la capacità di rispondere brillantemente alle necessità di qualsiasi committenza, finanche in settori diversi dal fashion. Il corso si propone di offrire competenze pratiche immediatamente spendibili, garantendo una serie di riferimenti culturali di eccellenza ed una rinnovata attenzione alle più moderne tecnologie di dislay ed esibizione dei prodotti. Attraverso un percorso presso realtà professionali di chiara fama, infine, i progettisti otterranno un efficace collegamento al mercato del lavoro.

122 H DI DIDATTICA FRONTALE:

-BEYOND THE FASHION SYSTEM, Fabio Massaccesi, Direttore degli Archivi e Spazi Espositivi della Fondazione Fashion Research Italy

-STRUMENTI DI RAPPRESENTAZIONE VIRTUALE PER L’ARCHITETTURA, Cristian Aiselli, Founder Inside Render e Inside Studio di Architettura d’Interni

-CASE HISTORY, Roberto Bosi, Coordinatore Casabella Formazione

-DAL BRAND AL PROGETTO, Domenico D’Alessio, Direttore FUD-Lombardini22 Brand Making Factory

-PROGETTAZIONE TECNICA PER LA MODA, Marco Costanzi, Direttore Marco Costanzi Architects

-TECNOLOGIE COSTRUTTIVE PER LA MODA, Design Unit aziende partners Fashion Research Italy

-IMMERSIVE STORYTELLING FOR FASHION, Andrea Gion, Head of Production Senso

-FASHION EVENT & VISUAL DISPLAY, Carlotta Tonon, PR and Architecture and Design editor

-DESIGN DELL’ESPERIENZA, Livia Tani, Project Leader Ateliers Jean Nouvel

SPECIAL LECTURERS:

IL CLUB CAVALLI/Italo Rota–STUDIO ITALO ROTA, Milano

GLI EPICENTRI E LA FONDAZIONE PRADA/Ippolito Pestellini Laparelli–OMA, Rotterdam

LE BOUTIQUE ARMANI/Claudio Silvestrin–CLAUDIO SILVESTRIN ARCHITECTS, Londra

LA CRYSTAL HOUSE DI CHANEL/Gijs Rikken–MVRDV, Rotterdam

ZAHA HADID DESIGN + ARCHITECTURE/Melodie Leung–ZAHA HADID ARCHITECTS, Londra

GLI SPAZI DELLO SHOPPING/Alfonso Femia–5+1AA, Genova e Parigi

PROGETTAZIONE È INNOVAZIONE/Nicola Scaranaro–FOSTER + PARTNERS, Londra

60 H DI LABORATORIO: BORBONESE FLAGSHIP STORE, Matteo Agnoletto, Professore Associato Università degli Studi di Bologna–Giuseppe Di Nuccio, Amministratore Delegato Borbonese

TIROCINIO FORMATIVO: presso OMA, MVRDV, ZAHA HADID ARCHITECTS, JEAN NOUVEL DESIGN, STUDIO ITALO ROTA, LOMBARDINI22, CLAUDIO SILVESTRIN ARCHITECTS, 5+1AA, MARCO COSTANZI, DIVERSERIGHESTUDIO, OPEN PROJECT, DUCCIO GRASSI ARCHITECTS, ANTONIO RAVALLI ARCHITETTO, STEFANO COLOMBO ARCHITETTO, CASABELLA 

Attestato di partecipazione

  • Docenti internazionali
  • Lezioni in lingua straniera 5%
  • Tirocinio formativo presso aziende internazionali

Quota di diritti di segreteria pari a 50 euro.

Criteri di valutazione delle candidature:
  • Valutazione del cv
  • Lettera di motivazioni
  • Valutazione del portfolio
  • Colloquio individuale motivazionale

Professionisti e laureati magistrali in materie legate all'architettura, ai beni culturali e al design ovvero titoli differenti valutati dalla commissione.

Requisiti per essere ammessi:
  • Laurea primo livello
  • Laurea Magistrale/Specialistica/Vecchio ordinamento
  • Titolo equivalente
  • Laureandi
  • Disoccupati
  • Professionisti
  • Esperienza professionale
Contributo per selezioni: SI
Numero massimo di studenti ammessi: 20
Costo del master: Finanziato
Sono previste borse di studio
10 a copertura totale
  • Tutoraggio
  • Laboratorio
  • Accesso wifi
  • Accessibilità disabili
Richiedi maggiori informazioni a:
Fondazione Fashion Research Italy

Corso di alta formazione Architettura per la Moda: come gli spazi si trasformano in valore

Puoi anche scrivere un messaggio:

* campi obbligatori

Acconsento alla registrazione dei miei dati nel data base Mercurius. I miei dati NON saranno mai ceduti a terzi ad esclusione della scuola contattata. Acconsento a ricevere informazioni sulle opportunità di formazione post-laurea.

Normativa privacy
  • Altre edizioni
  • Bologna - Italia

Social stream

Provenienza allievi Worldwide:
Totali:
18
Stranieri:
5%
Professione Corpo Docente:
15%
Docenti universitari
30%
Ricercatori/lettori/visiting professor
55%
Professionisti
* I dati potrebbero essere relativi alla Scuola e non al Master