Responsabile per l'accoglienza rifugiati richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale Università degli Studi di Genova - Servizio apprendimento permanente - PerForm

Il Master risponde alla necessità di formare operatori con ruoli di responsabilità che abbiano la capacità di programmare e organizzare il lavoro delle strutture di accoglienza dei rifugiati, improntato ad una presa in carico ottimale.Seguendo le linee guida della Carta della Buona Accoglienza, il Master si propone di fornire ai partecipanti competenze tecniche e manageriali per la gestione di strutture di accoglienza e per rispondere ai bisogni di persone giunte da contesti geopolitici problematici e violenti. La figura in uscita si troverà a lavorare su tre direttrici: accoglienza, tutela e integrazione, padroneggiando importanti nozioni giuridiche in tema di protezione internazionale e di accoglienza dei minori e di altri soggetti portatori di esigenze particolari.

Servizio apprendimento permanente - PerForm Website

Il Master risponde alla necessità di formare operatori con ruoli di responsabilità che abbiano la capacità di programmare e organizzare il lavoro delle strutture di accoglienza dei rifugiati, improntato ad una presa in carico ottimale.

Seguendo le linee guida della Carta della Buona Accoglienza, il Master si propone di fornire ai partecipanti competenze tecniche e manageriali per la gestione di strutture di accoglienza e per rispondere ai bisogni di persone giunte da contesti geopolitici problematici e violenti. La figura in uscita si troverà a lavorare su tre direttrici: accoglienza, tutela e integrazione, padroneggiando importanti nozioni giuridiche in tema di protezione internazionale e di accoglienza dei minori e di altri soggetti portatori di esigenze particolari.

Finalità

I responsabili di struttura formati saranno figure competenti su più ambiti disciplinari, capaci di rispondere ai bisogni di persone giunte da contesti geopolici problematici e violenti, all’interno di un sistema di accoglienza in continuo cambiamento.

L'apertura dei moltissimi Centri CAS ha generato molti posti di lavoro come operatori addetti all'accoglienza ma con operatori anche molto qualificati ma senza un'esperienza specifica consolidata verso questa particolare utenza, che ha caratteri peculiari.

Il Master, progettato con le reti territoriali più significative del territorio che hanno espresso il loro fabbisogno di assunzione di figure qualificate, è finalizzato quindi a fornire competenze "tecniche" e manageriali ai responsabili di strutture di accoglienza per rifugiati, richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale. L'operatore che il master intende formare si pone come team leader di una struttura di accoglienza e potrà a sua volta formare i propri operatori ad uno stile di servizio adeguato all’utenza.

Il Master, della durata di 12 mesi, si svolge da maggio 2018 a maggio 2019.
Il Master si articola in 1500 ore di cui:
- 360 ore, attività formative d’aula
- 450ore, stage
- 690 ore, studio individuale, verifiche, monitoraggio ed orientamento, preparazione del project work ed esame finale.

La frequenza è a tempo pieno con un’articolazione didattica media di 6 ore giornaliere per 4/5 giorni alla settimana. I moduli sono concepiti mettendo gli aspetti teorici sempre in relazione con le ricadute pratiche: accanto a contenuti marcatamente frontali, altri contenuti saranno affrontati attraverso lezioni con tecniche di condivisione e di approccio peer to peer, giochi di ruolo e simulazioni di attività concrete che forniranno abilità propedeutiche alle attività di tirocinio.
I moduli didattici affronteranno temi relativi al contesto migratorio attuale, agli scenari geopolitici, alla realtà dell’accoglienza, alle relazioni con i servizi e le istituzioni territoriali e forniranno competenze giuridiche necessarie per gestire i bisogni di strutture di accoglienza per categorie vulnerabili.

Al termine della fase didattica saranno organizzate 450 ore di stage presso gli enti partner del Master. Lo stage permetterà agli studenti un primo ingresso nel mondo del lavoro attraverso progetti formativi mirati e concordati con i soggetti ospitanti.


Criteri di valutazione delle candidature:
  • Valutazione del cv
  • Colloquio individuale motivazionale
Requisiti per essere ammessi:
  • Laurea Magistrale/Specialistica/Vecchio ordinamento
Numero massimo di studenti ammessi: 20
Costo del master: Gratuito

Azienda Settore
  • Project Work
  • Docenze
  • Stage
Consorzio Agorà Società Cooperativa Sociale
Centro Studi Medì Onlus
Mesa - Value innovation
Dono Onlus - Società Cooperativa Sociale
Fondazione Centro di Solidarietà Bianca Costa Bozzo Onlus
Fondazione L'Ancora ONLUS
Il Biscione ONLUS - Società Cooperativa Sociale
Il Melograno Cooperativa Sociale
Il Sentiero di Arianna Cooperativa Sociale ONLUS
La Comunità Cooperativa Sociale
Totale Partnership: 10
Richiedi maggiori informazioni a:
Università degli Studi di Genova - Servizio apprendimento permanente - PerForm

Responsabile per l'accoglienza rifugiati richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale

Puoi anche scrivere un messaggio:

* campi obbligatori

Acconsento alla registrazione dei miei dati nel data base Mercurius. I miei dati NON saranno mai ceduti a terzi ad esclusione della scuola contattata. Acconsento a ricevere informazioni sulle opportunità di formazione post-laurea.

Normativa privacy
  • Altre edizioni
  • Genova - Italia

Social stream

Provenienza allievi Worldwide:
Totali:
7
Professione Corpo Docente:
60%
Docenti universitari
40%
Consulenti/liberi professionisti
* I dati potrebbero essere relativi alla Scuola e non al Master

School

  • Università degli Studi di Genova - Servizio apprendimento permanente - PerForm (17)